2018, resoconto di un anno

lillo morreale

Questo 2018 è stato un anno veramente incredibile. Ho scritto le musiche per 6 cortometraggi e un documentario. Ho suonato 6 concerti in Italia e uno a Parigi, da solista e con gli Antarte. Ho suonato per la prima volta dal vivo in un cinema, al Cinema Massimo di Torino. Ho pubblicato per la prima volta un brano su vinile, sia come musicista che come tecnico del suono. Ho pubblicato un disco con gli Antarte, masterizzato da Simon Heyworth (ingegnere del suono che ha rimasterizzato Violator dei Depeche Mode, dischi di Nick Cave, Brian Eno, George Harrison e tanti altri). Ho composto e suonato dal vivo sonorizzazioni inedite per due film muti. Ho suonato e registrato una live session in un teatro vuoto con una nuova band. Sono arrivato in finale al Lovers Film Festival nella sezione Music Riot. Sono stato selezionato per un corso di 6 mesi sulla composizione per il cinema al Modulab Studio. Sono stato selezionato per l’edizione 2018 di Soundtracks, organizzata da Centro Musica Modena e Corrado Nuccini dei Giardini di Mirò. E soprattutto sono incredibilmente grato di aver conosciuto tantissimi musicisti, compositori, registi e tante altre persone che lavorano con la musica e che dedicano le proprie vite a questa meravigliosa arte.

Share: